Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

Deflusso Minimo Vitale (DMV)

Accesso
sei in: ARPA Lombardia > Imprese > Deflusso Minimo Vitale (DMV)
DMV - Deflusso Minimo Vitale
salta i social network collegati e vai al menu generale
Un fiume è un sistema ambientale complesso, un insieme combinato di fattori che possono determinare il benessere del suo ecosistema.
 
dmv-img.jpg
 
La quantità di acqua che scorre nel fiume, ad esempio, rappresenta un fattore determinante, in grado di influenzare la capacità di mantenimento dell’equilibrio naturale; se, infatti, la portata di acqua che transita non è sufficiente a garantire la sopravvivenza della fauna acquatica, si genera uno scompenso in grado di determinare la perdita di quel meccanismo fondamentale di autodepurazione del fiume stesso.
Per questi motivi, quindi, è molto importante monitorare che gli impianti che hanno concessione di prelievo di acqua pubblica, ne restituiscano una quantità sufficiente a garantire la conservazione dell’ecosistema fluviale. Questa quantità viene definita con il termine: Deflusso Minimo Vitale (DMV) ed è misurata con una apposita strumentazione.
A tale scopo, ARPA Lombardia ha sviluppato un sistema informativo in grado di elaborare i dati di DMV misurati ove sia presente un impianto di derivazione, notificando tempestivamente gli eventi in cui non vi sia il rispetto della portata minima stabilita in fase di Concessione.